Muore Johnny Ventura, leggenda del merengue dominicano

Share on facebook
Share on email
johnny-ventura-post
Sommario

La Repubblica Dominicana vive uno dei suoi giorni più tristi a causa della dipartita improvvisa del merenguero Johnny Ventura, morto di infarto a Santiago.

Ventura era in un ristorante quando ha iniziato ad avvertire un malessere. Immediatamente, è stato portato alla clinica Unión Médica del Norte, dove hanno cercato di rianimarlo invano.

Diventato popolare negli anni ’60, Johnny Ventura, conosciuto come El Caballo Mayor, dopo un enorme successo iniziale in Repubblica Dominicana, ha ottenuto importanti riconoscimenti internazionali fra i quali il Latin Grammy Award.

Ventura ha modernizzato il ritmo del merengue introducendo sassofoni, trombe, pianoforte, batteria, effetti elettronici, timpani e incorporando elementi di altri ritmi senza perdere l’essenza e i colori naturali del merengue.

La sua eredità rimarrà in canzoni emblematiche come “Merenguero hasta la tambora”, “El tabaco” e “Las indias de Baní”. La sua prolifica carriera durata ben sessantacinque anni lo ha visto distinguersi come cantante, cantautore, produttore, conduttore televisivo, avvocato, politico e membro della Latin Recording Academy, di cui ha presieduto per molti anni il consiglio di amministrazione e il comitato esecutivo.