Azúcar: le nuove Barbie in onore di Celia Cruz e Julia Álvarez

Share on facebook
Share on email
celia
Sommario

Negli ultimi anni la Mattel ha realizzato nuove Barbie, compresa la realizzazione di bambole che rappresentassero icone latine come Frida Kahlo e la cantante Selena. Ieri 15 settembre, in onore del primo giorno del Mese del patrimonio ispanico, la Mattel ha presentato le Barbie di Celia Cruz e Julia Álvarez per la loro collezione “Role Model”. La regina cubana della salsa e la prolifica autrice dominicana-americana si uniscono alle “colleghe” già realizzate in versione Barbie: la professionista del tennis haitiano-giapponese Naomi Osaka, la messicana Karla Wheelock, la prima latina a scalare l’Everest dal suo versante settentrionale, e l’attivista peruviana Mariana Costa Checa.

“Entrambe le donne sono modelli che attraverso le loro carriere leggendarie e il coraggio nell’espressione di sé, continuano a ispirare generazioni di giovani latini a raccontare con orgoglio le loro storie. Le bambole uniche nel loro genere vengono lanciate come parte della serie Role Model, che mette in luce l’emancipazione delle donne del passato e del presente nel tentativo di ispirare più ragazze e dimostrare che anche loro possono essere qualsiasi cosa”, ha affermato la Mattel.

L’icona afro-cubana Celia Cruz ha registrato oltre settanta album con ventitré album diventato dischi d’oro e ha vinto oltre cento premi nel corso della sua carriera che ha attraversato cinque decenni. Celia è stata onorata con una stella di Hollywood sulla Hollywood Walk of Fame il 17 settembre 1987 e ha ricevuto la National Medal of Arts dagli Stati Uniti nel 1994.

 

 

 

 

 In ambito letterario, Julia Álvarez è considerata una delle scrittrici più acclamate il cui lavoro è incentrato sull’assimilazione e l’identità. Come le ragazze Garcia hanno perso i loro accenti e Nel tempo delle farfalle sono due dei suoi libri di maggior successo. È stata insignita della National Medal of Arts dal presidente Obama nel 2013. “Ha lavorato per promuovere l’alfabetizzazione come strumento per superare la povertà generazionale ed è rimasta una schietta sostenitrice della pace tra la Repubblica Dominicana e Haiti”, ha postato Barbie sull’account Instagram.

 

Nel 2018 la Mattel aveva realizzato e messo sul mercato la Barbie Frida Kahlo e nel 2019 una Barbie commemorativa del Dia de Los Muertos, entrambe estremamente popolari e rapidamente esaurite.